Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, smascherata baby rapinatrice seriale: finisce in manette a 16 anni

Genova. Ha iniziato la sua carriera di furti e rapine fin da piccina e a nulla sono serviti i periodi di messa in prova presso le comunità per minori a rischio. La giovane nomade 16enne di “nota” parentela conosciuta in città alle forze dell’ordine, nonostante l’età anagrafica, ha un curriculum di reati predatori non indifferente.

Grazie all’attività degli investigatori del Commissariato Centro e alle riprese fotografiche dei circuiti di sicurezza, la ragazzina è stata riconosciuta dalle tre vittime di altrettante rapine in strada avvenute tutte nella zona di Piazza Portello nel gennaio scorso.

L’Autorità Giudiziaria, sulla base della spiccata aggressività e della forte determinazione a delinquere, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

La ragazzina, infatti,  è ritenuta artefice della rapina a un giovane  genovese, minacciato con una bottiglia di vetro sulla faccia, per farsi consegnare portafoglio e cellualre. Sempre lei, secondo le dinamiche ricostruite dai poliziotti e le testimonianze raccolte, ha aiutato un complice a rapinare  un uomo in strada,  aggredito a calci e pugni e infine immobilizzato a terra sotto la minaccia di un bastone e costretto a consegnare i proprio averi alla coppia di rapinatori.

Infine, ancora una volta è la protagonista di una rapina ai danni di una donna, minacciata con una bottiglia di birra e derubata della borsa.