Genova, Impiegato postale rubava dalla corrispondenza: il pm chiede 3 anni e 9 mesi - Genova 24
Cronaca

Genova, Impiegato postale rubava dalla corrispondenza: il pm chiede 3 anni e 9 mesi

poste

Genova. Al processo davanti al tribunale penale di Genova, il pm Stefano Puppo ha chiesto tre anni e nove mesi di reclusione per l’impiegato postale di 52 anni accusato di aver rubato denaro e valori dalla corrispondenza che giungeva al centro smistamento dell’aeroporto di genovese. Le accuse per lui sono quelle di violazione di corrispondenza aggravata e peculato aggravato.

L’imputato, difeso dall’avvocato Luca Aldo Forlani, ha negato il fatto. Con lui era coinvolto anche un collega che, nel novembre scorso, ha chiesto il patteggiamento per un anno e otto mesi con la condizionale.

I fatti risalgono al periodo tra novembre 2010 e maggio 2011, mese in cui i due erano stati arrestati. Le indagini, portate avanti dalla polizia postale e coordinate dal pm Puppo, erano partite da diverse denunce di sparizione di denaro e di altri valori dalle missive.

In seguito alle segnalazioni, erano state così installate delle videocamere, dalle quali sarebbe poi emersa la responsabilità dei due impiegati. Il processo riprenderà il 20 marzo.

Più informazioni