Genova, forzarono posto di blocco: la procura chiede giudizio immediato - Genova 24
Cronaca

Genova, forzarono posto di blocco: la procura chiede giudizio immediato

carabinieri

Genova. La procura chiede il giudizio immediato per i tre albanesi che lo scorso 24 febbraio hanno forzato un posto di blocco a Rivarolo, cercando anche di investire un carabiniere.

L’autista dell’auto, un albanese di 24 anni, deve rispondere dell’accusa di tentato omicidio, mentre gli altri due connazionali sono accusati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

I tre erano stati fermati lo scorso 24 febbraio e, scappando, hanno tentato di investire un militare, per poi fuggire a tutta velocità. Da lì è partito l’inseguimento per alcuni chilometri, fino a quando l’auto degli albanesi, una Audi A4, si è andata a schiantare contro un muro.