Genova e lo sport: triennio d'oro, i grandi eventi trainano il turismo - Genova 24
Cronaca

Genova e lo sport: triennio d’oro, i grandi eventi trainano il turismo

Stefano Anzalone

Genova. Un aumento del più trecento per cento, con 26 mila presenze legate agli eventi sportivi. Sono i dati del turismo sportivo a Genova, un settore che sta crescendo e che traina l’attrattività del capoluogo ligure anche nella bassa stagione, inverno in primis.

Nel triennio passato, sono infatti aumentate del 390% le presenze in hotel in occasione di manifestazioni sportive, di pari passo con un aumento del 140% di grandi eventi sportivi promossi con le associazioni sportive.

“Il bilancio – ha commentato l’assessore comunale allo Sport Stefano Anzalone al convegno Sport per Genova, Genova per lo Sport oggi al teatro della Gioventù – è cresciuto in termini di praticanti e manifestazioni. Abbiamo fatto uno sforzo notevole, in un contesto di grave crisi economica non era facile trovare le risorse necessarie, ma è un impegno che ci eravamo assunti e grazie alle collaborazioni con società e federazioni, ci siamo riusciti. Lo sport è doppiamente importante, sviluppa anche il turismo soprattutto in occasione di grandi eventi di richiamo internazionale”.

Questo è stato anche il triennio dedicato alla riqualificazione degli impianti sportivi: le biglietterie del Ferraris, lo stadio Carlini, che ha ora un nuovo manto verde, e in ultimo Lago Figoi e Villa Gentile. Per un totale di quasi tre milioni di euro (2.877.491,67). Tra investimenti e contributi invece sono stati erogati 6.394.524,08 euro. “Abbiamo recuperato impianti sportivi in abbandono, grazie alle risorse della Regione, della Fondazione Carige e anche del Comune che ha destinato fondi per il rilancio di impianti storici, ma assolutamente importanti per i quartieri”, ha concluso Stefano Anzalone.