Genova dice no alla pubblicità del gioco d'azzardo, Vincenzi: "Battaglia difficile, ma vinceremo" - Genova 24
Cronaca

Genova dice no alla pubblicità del gioco d’azzardo, Vincenzi: “Battaglia difficile, ma vinceremo”

vincenzi

Genova. Il gioco d’azzardo è una attività legale, ma certo ultimamente non è visto proprio di buon occhio. Complice il dilagare in tutta Italia, Genova compresa, di sale da gioco e videolottery, arrivano da più parti le voci di chi, autorità religiose comprese, si oppone all’azzardo.

Ora arriva la scumunica definitiva da parte dell’amministrazione comunale di Genova: “Stiamo lavorando – ha detto oggi il Sindaco Marta Vincenzi – per vietare la pubblicità del gioco d’azzardo lungo le strade e le piazze cittadine”.

Insomma, non è possibile operare direttamente sul business delle scommesse, ma scoraggiare i giocatori sì. “Genova – ha continuato Vincenzi – si sta impegnando molto contro il gioco d’azzardo. Ricordo oggi, in occasione della Festa della Donna, che molte donne in Italia sono malate di quella che è chiamata “ludopatia”. Donne giovani e anziane che vivono in situazioni economiche pesanti e che sono colpite da questa vera e propria malattia. Sarà una battaglia difficile vietare la pubblicità del gioco d’azzardo, considerato che è lo Stato stesso a portarla avanti. Ma il Comune di Genova la farà”.