Frode fiscale, sequestrati a ex-facchino beni per 25 milioni: a Genova 3 posti barca e uno yacht - Genova 24
Cronaca

Frode fiscale, sequestrati a ex-facchino beni per 25 milioni: a Genova 3 posti barca e uno yacht

yacht

Genova. Auto di lusso, immobili, un’azienda agricola ed un allevamento di cavalli, tre bar e poi ancora posti barca ed uno yacht lungo 28 metri, il tutto per un valore di circa 25 milioni di euro.

Sono solo alcuni dei beni sequestrati dalla Guardia di Finanza di Cremona ad un 53enne originario di Spino d’Adda che, attraverso la gestione di false fatture per l’incredibile cifra di 600 milioni, da dieci anni truffava l’erario.

Nella disponibilità dell’uomo anche tre posti barca nel porto di Genova, per 1,2 milioni di euro ed uno yacht di 28 metri, ormeggiato sempre sotto la Lanterna. Il provvedimento di sequestro e’ l’ultima tappa di un’indagine del Nucleo di Polizia Tributaria di Cremona che nell’estate scorsa ha smantellato un’organizzazione criminale dedita, sin dal 2000, alla gestione irregolare di 800 lavoratori ed operante attraverso una filiera di cooperative di lavoro fittizie costituite al solo scopo di sottrarre al fisco le decine di milioni di euro di imposte dovute.

E’ il primo caso in cui un evasore fiscale viene ritenuto socialmente pericoloso ed e’ chiamato a giustificare il patrimonio accumulato ed il tenore di vita. Se non sapra’ fornire adeguate giustificazioni, il Tribunale avra’ un anno di tempo per decidere se l’uomo sia un delinquente abituale e se i beni accumulati debbano essere confiscati.

Più informazioni