Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fincantieri, varata la nuova Fremm, Bono: “Non serve remare contro, discutiamo a un tavolo”

Riva Trigoso. E’ stata varata questa mattina la nuova fregata Fremm intitolata a Virgilio Fasan. A questo importante evento ha preso parte anche l’amministratore delegato della Fincantieri Giuseppe Bono, che ha parlato innanzitutto di quanto sia fondamentale la qualità del prodotto, primo elemento su cui puntare per rimanere competitivi sul mercato. “Possiamo assicurare lavoro, anche di più, se abbiamo chi ci viene dietro e non ci viene contro”, ha dichiarato.

Ma quella di oggi è stata anche l’occasione per inaugurare la nuova gru, considerato il vero segnale di ripresa produttiva del cantiere. Un fatto più che positivo, secondo Bono, che ha approfittato anche per richiamare sindacati e lavoratori all’unità. Dopo aver sottolineato che in Fincantieri è necessario “lavorare più e meglio per essere competitivi su un mercato non facile”, Bono ha infatti ribadito che “per ottenere dei risultati non è detto che bisogna manifestare per anni, ma si può farlo mettendoci attorno a un tavolo e assumendosi ciascuno le proprie responsabilità”.

Nonostante questo varo nel cantiere di Riva Trigoso, però, l’attenzione resta ancora alta, soprattutto fra i lavoratori di Sestri Ponente, visto che l’azienda non ha ancora presentato il nuovo piano industriale. A tutto questo, ora va anche ad aggiungersi la preoccupazione per la riforma del mercato del lavoro.

All’evento non poteva mancare il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, che su Twitter ha subito scritto: “Una giornata di festa dopo tanta tensione. Inaugurata anche la nuova gru. Difendiamo il lavoro”.