Fincantieri, nuova commessa da Carnival: Sestri spera, ma ci sono anche Palermo e Castellammare - Genova 24
Cronaca

Fincantieri, nuova commessa da Carnival: Sestri spera, ma ci sono anche Palermo e Castellammare

Fincantieri

Genova. “E’ una buona notizia perché arriva lavoro in Fincantieri, sarebbe anche ottima se questa nuova commessa fosse destinata a Sestri”. E’ il commento di Bruno Manganaro, segretario provinciale Fiom Cgil, non appena saputo che da Carnival Cruise Lines è in arrivo un nuovo ordine per Fincantieri.

Lo ha reso noto oggi tramite Costa Crociere: la nuova commessa riguarda l’ammodernamento della nave Carnival Destiny con lavori di restyling, da realizzare tra febbraio e aprile 2013, e un investimento del valore di 155 milioni di dollari.

“Grazie a questa nuova commessa assegnata ad un cantiere italiano, Carnival Corporation, il più grande gruppo crocieristico del mondo, porta a oltre 25 miliardi di euro la cifra totale degli investimenti effettuati in Italia dal 1990 ad oggi, per la costruzione di 64 navi” si legge in un comunicato di Costa Crociere. “La ristrutturazione, la più imponente mai effettuata su una nave della flotta Carnival Cruise Lines – prosegue Costa Crociere – sarà così ampia ed estesa da portare alla creazione di una nave completamente nuova, che si chiamerà Carnival Sunshine. Non è stato ancora deciso il cantiere in cui verranno eseguiti i lavori, che dureranno 49 giorni, dal febbraio all’aprile 2013”. L

Le costruzioni e gli ammodernamenti effettuati in Italia da Carnival riguardano in 20 anni questi marchi: Costa Crociere, Carnival Cruise Lines, Princess Cruises, Holland America Line, P&O Cruises, Cunard, Seabourn, P&O Cruises Australia, Iberocruceros.

“Siamo enormemente soddisfatti di questa nuova importante commessa, che conferma la nostra intenzione di potenziare le attività nel comparto del refitting, in continua espansione” ha commentato anche l’ad, Giuseppe Bono.

“Stiamo già contattando Fincantieri – spiega Manganaro – ma bisognerà capire a inizio 2013 quale cantiere avrà minor carico di lavoro e decidere collegialmente insieme agli altri”. Il cantiere di via Soliman non è il solo a sperare. La nuova Destiny, che rinnovata si chiamerà Sunshine, sarà contesa da Palermo, e probabile, anche da Castellammare di Stabia. “Per noi sarebbe un’altra boccata d’ossigeno importante, vedremo – conlcude Manganaro – adesso speriamo di intavolare un dialogo più tranquillo con azienda e governo per studiare le nuove commesse. Potrebbero esserci novità anche nei gruppi dirigenti, tra Fincantieri e Finmeccanica, con la scadenza in primavera”.

Intanto a metà mese sono previste le prove a mare per l’ultima nave costruita a Sestri. L’Oceania, in ostaggio fino al buon esito della trattativa che ha portato un carico di lavoro in via Soliman, sarà pronta a metà aprile. Da lì inizierà un periodo di stallo e poi a settembre inizieranno i lavori per la nuova costruzione.