Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ente Bacini: Riparatori Navali genovesi chiedono modello orientato alla gestione privata

Più informazioni su

Genova. Nel corso dell’assemblea dei soci, tenutasi questo pomeriggio a Palazzo San Giorgio, i Riparatori Navali Genovesi hanno formalizzato la proposta di procedere ad un modello orientato alla gestione privata di Ente Bacini. I Riparatori hanno motivato la richiesta affermando che l’organizzazione produttiva delle riparazioni navali è oggi orientata a livello mondiale verso l’ integrazione tra bacino e cantiere con una maggiore competitivita’ di chi offre il servizio integrato.

Gli altri soci di Ente Bacini, di concerto con Autorità Portuale di Genova, hanno preso atto della richiesta dei riparatori – che andrebbe a modificare fortemente il quadro regolamentare e societario – e si sono riservati di sottoporre una proposta a riguardo in tempi brevi nelle sedi istituzionali del Comitato Portuale e del Ministero competente.

Sulla proposta e sulle valutazioni espresse dal Comitato Portuale e dal Ministero dovra’ esprimersi l’assemblea di Ente Bacini convocata entro la fine del mese di Aprile. Si ricorda che la composizione societaria di Ente Bacini è la seguente: Riparazioni Navali Porto di Genova spa (95%) e Riparatori Navali Genovesi SRL (5%).