Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Elezioni, Vinai: “Senza Gronda e Terzo Valico Genova rischia di essere come la striscia di Gaza”

Genova. A margine di un incontro con l’Unione Cristiana Imprenditori dirigenti, il candidato sindaco del Pdl, Pierluigi Vinai, ha parlato del futuro di Genova. “Senza Gronda, senza Terzo Valico e senza il gruppo Finmeccanica, Genova rischia di diventare come la Striscia di Gaza”, ha dichiarato.

“Doria è un eterno indeciso sulle infrastrutture” ha attaccato Vinai parlando del candidato del centrosinistra. “Generare lavoro è la priorità per Genova – ha continuato – senza grandi opere e con l’indecisione la città non può avere un futuro”. Vinai ha proposto di “sburocratizzare e semplificare al massimo le procedure per l’insediamento di nuove aziende in città”.

“Sono molto preoccupato dalla situazione che sta vivendo il gruppo Finmeccanica, che deve rimanere a lavorare a Genova”, ha aggiunto. Stop a nuovi centri commerciali, usare le aree dismesse per attrarre nuove imprese: ha invitato Vinai proponendo inoltre di “rivedere le aree blu vicino ai mercati, abbassando le tariffe di sosta auto, per attrarre più clienti nei mercati genovesi”.