Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Elezioni Genova, la lista di Doria: “Donne, giovani e società civile, tutti buoni consiglieri comunali” foto

Genova. Ordine rigorosamente alfabetico e non gerarchico: i candidati della lista civica che sostiene Marco Doria sono 39, in gran parte donne, giovani under 30 (la più giovane Marianna Pederzolli, 19 anni, studentessa del liceo Colombo) e soprattutto “tutti potenzialmente buoni consiglieri comunali”. Il candidato sindaco per il centrosinistra ha tracciato oggi profilo e criteri con cui è nata la sua lista civica “diversa da altre liste presunte”, ma che hanno invece “molti nomi politici”.

lista marco doria

“Ho pensato a 39 persone, non ho pensato a possibili assessori”, ha spiegato Doria alla presentazione. E in maggioranza donne. “Mi ero impegnato a rispettare il 50%, siamo andati oltre”, più candidate che candidati, tutti comunque “potenziali ottimi consiglieri”. Uno dei criteri è stato questo, oltre alla rappresentanza di genere e all’età anagrafica. “E’ molto rappresentata la società civile, con persone dall’impegno spiccato, senza incarichi politici, ache se con forte passione per la politica e per i bisogni della collettività”.

Il 40esimo posto, che attualmente non c’è, spetta a un cittadino genovese che “vive lavora e paga le tasse ma non può essere candidato perché non ha la cittadinanza italiana – ha sottolineato il candidato di centrosinistra – le leggi del nostro Paese, a differenza di altri più civili, non riconoscono ancora il diritto per i cittadini stranieri residenti di essere elettori ed eleggibili”. Al momento dunque il 40esimo candidato manca: “Io aspetto, è un segnale che volevo dare perché si arrivi anche in Italia a una legge che consenta il diritto elettorale attivo e passivo ai cittadini stranieri residenti”, ha concluso.