Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Elezioni Genova, Idv cerca i candidati municipali su Facebook: “Non i soliti professionisti della politica”

Più informazioni su

Genova. “Cerchiamo candidati onesti, seri e preparati, per i Consigli Municipali”. E’ il “social appello” lanciato in questi giorni dall’Idv genovese attraverso Facebook, per arruolare facce nuove da candidare nelle liste elettorali per i consigli di Municipio.

Il partito di Di Pietro cerca “Persone che abbiano tanta voglia di impegnarsi e di fare, per cercare di operare un reale cambiamento nella nostra amata Genova, che è ormai tristemente allo sfascio. E’ un dovere civico per noi e per i nostri figli”.

Archiviate le vecchie sezioni e la gavetta di partito, Italia dei Valori sceglie il popolare social network per scovare il candidato ideale da piazzare nei parlamentini del territorio, gli enti amministrativi più vicini ai cittadini e, dopo la dismissione delle Province, anche ottimi posti per reperire visibilità o per ottenere un incarico politico, come dimostrano le ultime discussioni tra i partiti di centrosinistra per l’ipotetica suddivisione dei 9 Municipi.

Se il Pd ha saldamente in mano il Centro Ovest, con la ricandidatura certa di Franco Marenco, e il Ponente (Mauro Avvenente), gli altri tasselli nello scacchiere della coalizione, faticano invece a rientrare. L’Idv vorrebbe infatti la Valpolcevera, Sel ambirebbe al Centro Est reclamando la forza elettorale inespressa, mentre Rifondazione non sembra intenzionata a mollare la media Valbisagno il cui presidente Agostino Gianelli vorrebbe la riconferma a discapito dell’opposizione degli alleati. In mezzo, il Medio Ponente, la restante Valbisagno e i due parlamentini di Levante.

Ma per quanto riguarda i candidati in lista, tengono a sottolineare i dipietristi “Non cerchiamo i soliti professionisti della Politica, ma persone di buona volontà, che credono che le cose possano cambiare. Gente, come noi, alla quale il cuore “batte” ancora per questa meravigliosa città che è Genova”.