Elezioni Chiavari, alleanze e contrasti in vista della tornata elettorale - Genova 24
Politica

Elezioni Chiavari, alleanze e contrasti in vista della tornata elettorale

comune chiavari

Chiavari. Con l’avvicinarsi della data fissata per le prossime elezioni amministrative, a Chiavari incominciano a delinearsi in maniera sempre più chiara gli scenari politici e le alleanze in vista della tornata elettorale.

Con Vito Elia (“Chiavari, la città che verrà”), l’ultimo candidato in ordine di tempo ad essere sceso in campo, attualmente sono sette i nomi ufficiali per la conquista della poltrona di sindaco. Roberto Levaggi (Pdl e Lista Piombo Chiavari nel cuore), Giorgio Getto Viarengo (Pd, Federazione della sinistra, Sinistra ecologia e libertà e la lista ProGetto Chiavari); l’attuale sindaco Giorgio Agostino, Giuseppe Corticelli, candidato di “Liguria viva”, Giorgio Canepa (Partecip@ttiva) e Giorgio Beaud.

E mentre la lista diventa sempre più folta, incominciano a diventare ufficiali anche le alleanze. Proprio ieri, ad esempio, “Progetto Levante” ha espresso l’assenso alla candidatura di Roberto Levaggi, candidando anche il proprio segretario, Roberto Devoto, nella lista civica “Chiavari Domani”, che è una creatura di Arnaldo Monteverde.

Anche l’ex assessore Maria Stella Mignone ha deciso di appoggiare Levaggi, spiegando che pur rappresentando appieno i valori dell’Udc, non si sente di condividere la scelta del partito, che a Chiavari ha deciso di appoggiare il candidato sindaco Giuseppe Corticelli. Una scelta, quella dell’ex assessore, su cui si sono già scatenate numerose polemiche, soprattutto all’interno dell’Udc.

Intanto, il sindaco Vittorio Agostino, che ha deciso di candidarsi nuovamente, ha esposto i progetti che intende completare se otterrà il mandato. In primis si occuperà di fronte mare, da ponente a levante con il completamento della passeggiata e la realizzazione di una pista ciclabile. Il primo cittadino ha anche ribadito la sua convinzione nel progetto del park interrato di N.S. dell’Orto, quello che ha portato non poche turbolenze all’interno della sua amministrazione e uno dei principali motivi che ha spinto due membri della giunta a riconsegnare le deleghe. Parliamo di Pierluigi Piombo e Giorgio Beaud.

Il candidato sindaco del centrosinistra, Giorgio Getto Viarengo, intanto continua incessante l’attività di costruzione del nuovo progetto politico per il bene comune, per il bene di Chiavari. Idee, progetti e tante iniziative di incontro con i cittadini, le associazioni e le categorie. Oggi, alle 17.30 presso il Caffè Defilla di Chiavari, presentazione ai cittadini della lista “La Sinistra per Chiavari”.