Quantcast
Economia

Comune, edilizia sociale: probabile accordo per 84 nuovi alloggi in Valtorbella

bruno pastorino

Genova. Dopo le ultime polemiche relative all’assenza dei finanziamenti del governo per l’edilizia residenziale pubblica, e l’allarme lanciato da Sunia, Sicet e Uniat anche per la popolazione genovese, ora potrebbe aprirsi un nuovo spiraglio per migliorare la situazione e venire incontro a questi problemi in città.

Il Comune di Genova starebbe per firmare un’intesa con Poste Italiane per realizzare 84 nuovi alloggi di edilizia residenziale sociale all’interno dell’ex scuola di polizia postale di via Linneo, nel quartiere Valtorbella.

Questa mattina lo ha annunciato l’assessore comunale alle Politiche della Casa, Bruno Pastorino, insieme al sindaco Marta Vincenzi. L’immobile è di circa 13.000 metri quadri ed è abbandonato dal 2001, diviso in due blocchi di 6.500 metri quadri ciascuno. Il Comune vorrebbe incentivarne il recupero attraverso la realizzazione di 84 nuovi alloggi di edilizia residenziale sociale.