Comunali Chiavari, lavoro e sviluppo economico al centro del programma di Corticelli - Genova 24
Politica

Comunali Chiavari, lavoro e sviluppo economico al centro del programma di Corticelli

ezio chiesa e giuseppe corticelli

Chiavari. Il candidato sindaco per Chiavari Giuseppe Corticelli di Liguria Viva ha incontrato nei giorni scorsi le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil insieme ad alcuni dei componenti della lista. Tema dell’incontro è stato il problema occupazionale nel territorio cittadino e nel comprensorio. Il confronto ha permesso di analizzare le dinamiche che in questi anni hanno determinato il progressivo indebolimento del tessuto economico del territorio.

Forte è emersa la necessità di un maggiore confronto tra le parti sociali e
l’amministrazione comunale per ottenere una maggiore interazione onde attuare
politiche sul territorio di agevolazione e rilancio dell’economia. Nel programma, Corticelli individua nel lavoro e nello sviluppo economico uno dei
problemi più seri per la nostra città sia in termini di mantenimento degli attuali posti
di lavoro, sia per la difficoltà di crearne di nuovi.

Il percorso individuato per una ripresa è il potenziamento/mantenimento di “Chiavari città dei servizi” e l’agevolazione dell’imprenditoria in tutti i settori passando dagli sgravi fiscali per le imposte di competenza del Comune all’individuazione di possibili aree per gli insediamenti di attività pulite; oltre a una serie di interventi per valorizzare il territorio e creare eventi: dallo sport alla cultura.

Lo sviluppo economico/turistico della città era stato affrontato in un precedente
incontro con l’Associazione Albergatori Chiavaresi dove specificatamente si sono
analizzate le soluzioni per rilanciare l’attività Turistico Alberghiera trovando
all’interno del programma molti punti di contatto: il rilancio deve avvenire
rivitalizzando valorizzando ulteriormente il fronte mare e il centro storico che
dovrebbe essere progressivamente pedonalizzato come vero e proprio percorso
culturale. Prioritario per la città la creazione di eventi importanti per richiamare flussi turistici e il reperimento di spazi per i parcheggi dei bus turistici.
Parallelamente è necessario aumentare e meglio presentare i servizi collaterali fruibili dai turisti (gite in battello, noleggio piccoli natanti, passeggiate sulle creusa,
sentieristica per mountain bike e a piedi, percorsi enogastronomici, storici e culturali) in un ottica di fruizione globale del territorio e di presentazione dell’offerta.

In caso di elezione a sindaco, Corticelli si è detto disponibile a le tariffe della Tarsu applicate alla categoria e ad impegnarsi Come Sindaco perché vengano abbassate dagli enti competenti le tariffa dell’acqua applicate nel comune di Chiavari, consapevole della forte ricaduta in termini negativi che questa determina applicata alle strutture Turistiche e ricettive.