Cocaina nascosta nella carta igienica, maxi sequestro in via Pré: 2 senegalesi in manette - Genova 24
Cronaca

Cocaina nascosta nella carta igienica, maxi sequestro in via Pré: 2 senegalesi in manette

Genova. Nei giorni scorsi alla Stazione di Genova Maddalena erano giunte numerose segnalazioni di un uomo di colore che, in prossimità del civico 13 di via di Prè, veniva contattato da giovani tossicodipendenti. I carabinieri, dopo alcune verifiche, hanno accertato che in quello stabile vi erano 4 appartamenti, di cui uno occupato da cittadini senegalesi, iniziando così a monitorare il palazzo, sino al pomeriggio di ieri, quando hanno deciso di intervenire.

L’uomo, sottoposto a un normale controllo, ha mostrato subito segni di nervosismo, dichiarando false generalità e affermando di non abitare a Genova. Un mazzo di chiavi cadute a terra accidentalmente, però, hanno permesso ai militari di entrare nel portone di ingresso del condominio e di udire dei rumori sospetti provenire dall’appartamento situato al piano terra.

Entrati all’interno, i carabinieri hanno dato il via a una perquisizione, rinvenendo due involucri di carta igienica contenenti due dischi di cocaina solida per un peso complessivo di 32 grammi, nonché la somma di 1350 euro, provento dell’illecita attività di spaccio.

Successivamente, intuendo che con molta probabilità altra sostanza stupefacente era stata occultata, sono riusciti a individuare un cavedio ubicato sotto la finestra del bagno dell’appartamento dei due senegalesi. Un militare, calatosi dalla finestra, ha trovato complessivamente 106 dosi di cocaina nascosti all’interno di custodie per occhiali, ulteriori 90 grammi, sempre di cocaina, e 5 grammi di hashish.

Gli uomini, N. D. di 41 e N.N. di 36 anni, sono quindi stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e subito dopo associati presso la Casa Circondariale di Genova Marassi. La droga, del peso complessivo di circa due etti e mezzo, è stata sequestrata unitamente al denaro.