Ciclismo, l'Us Pontedecimo parte col pedale sbagliato - Genova 24
Sport

Ciclismo, l’Us Pontedecimo parte col pedale sbagliato

ciclismo

Genova. Esordio poco fortunato per gli Juniores dell’US Pontedecimo. Ai nastri di partenza della prima gara stagionale, il 33° Gran Premio Città di Somma – Trofeo Lemuria a Somma Lombardo, la società ligure si è presentata a ranghi ridotti a causa di alcune defezioni dell’ultima ora. Nicolò Parodi non è riuscito a recuperare dall’influenza, Giacomo Grandi non è rientrato in tempo da impegni scolastici, e cosa ancora più grave Davide Rossi che durante l’allenamento di rifinitura di Sabato è stato coinvolto in un incidente con un’auto. Per lui la diagnosi è stata di una spalla lussata e tempo di recupero di 20 gg circa.

Il via da Somma Lombarda ha visto la presenza quindi dei soli: Christian Salton Basei, Paolo Marchese, Nicolò Barabino, Marco Lertora e Nizar Oueld Ennaoua, anche lui reduce da una bronchite. La gara si è disputata su un percorso tecnico sulla distanza di 100km in Somma Lombardo, Vergiate, Varano Borghi, Casale Litta, Villadosia, Cimbro per i primi tre giri e poi direzione Sesto Calende per affrontare il “Golasecca” per altre tre volte. E ha visto i ragazzi in maglia granata subire un po’ le ambizioni delle società locali ma comunque impegnarsi e onorare la maglia come era stato loro richiesto dal Presidente il giorno della presentazione.

La prima gara della stagione ha visto la vittoria di Davide Ballerini dell’US Biassono che ha anticipato di un soffio la volata del gruppo. Volata per i piazzamenti che ha visto piazzarsi nell’ordine: Giacomo Peroni (Cadidavid), Carmelo Foti (GS Prealpino), Stefano Luppino compagno di squadra del vincitore alla Biassono e Oliviero Troia della Galliatese molto attivo nelle fasi finali. Il prossimo appuntamento per la società genovese è già stato fissato per domenica prossima, nuovamente in Lombardia e più precisamente a Busto Arsizio per la 33a Piccola S.Geo, 18° Trofeo G.Mara, di 104km.

Più informazioni