Centro storico, Papi: “Presto un poliambulatorio nel ghetto”

roberta papi

Genova. Un poli-ambulatorio socio-sanitario nel ghetto, cioè in una delle zone considerate più a rischio criminalità e degrado del centro storico genoves,e che si sta però rilanciando anche grazie all’attività delle associazioni.

Ad annunciare il nuovo servzio è stato questa mattina l’assessore comunale alle Politiche Sociali, Roberta Papi, a margine di un incontro pubblico organizzato dal Circolo operatori sanitari del Pd.

“L’accordo per la nascita del poliambulatorio è stato firmato ieri – ha detto Papi – e la novità è che la struttura sarà gestita da Comune di Genova, Asl, associazione Afet Aquilone e dalla cooperativa Sociale Mater Domina, che insieme condivideranno gli spazi”.

L’Asl 3 aprirà nel poliambulatorio uno sportello per cittadini stranieri.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.