Cartoons on the Bay torna a Rapallo: la cross-medialità si bagna nel Gange, India paese ospite - Genova 24
Sport

Cartoons on the Bay torna a Rapallo: la cross-medialità si bagna nel Gange, India paese ospite

cartoons on the bay

Rapallo. Oltre 550 opere in rappresentanza di 40 paesi. Più di 30 tra incontri, panel e tavole rotonde e 20 ospiti internazionali. Sono questi i numeri di Cartoons on the Bay 2012, il festival dell’animazione televisiva e cross-mediale della Rai che si svolgerà dal 22 al 25 marzo prossimi a Rapallo.

La manifestazione è realizzata in collaborazione con Rai Fiction e il contributo di Rai Cinema, della Regione Liguria, del Comune di Rapallo e di Portofino Coast.

“Si tratta certamente dell’edizione più ricca e quindi impegnativa del Festival degli ultimi anni – ha dichiarato Roberto Genovesi, direttore artistico di Cartoons on the Bay – sugellata da contenuti di altissimo livello. Oltre ad importantissime anteprime cinematografiche mondiali e nazionali, l’evento propone infatti contenuti di altissimo livello, uniti dal denominatore comune della cross-medialità, parola chiave di Cartoons on the Bay”.

Il paese ospite dell’anno è l’India a cui verrà dedicata l’intera prima giornata del festival con un panel a cui parteciperanno molte tra le più importanti aziende di settore e l’anteprima europea di tre lungometraggi d’animazione.

“Rai conferma anche quest’anno il suo appuntamento con Cartoons on the Bay, – spiega Luigi De Siervo Direttore della Direzione Commerciale Rai – importante vetrina internazionale, ma, soprattutto, momento di confronto con il mercato internazionale, da qui la scelta di avere l’India come Paese ospite. Cartoons non poteva dimenticare il grande appuntamento con le Olimpiadi di Londra e il mondo dello sport che, da anni ormai, è protagonista nelle giornate a Rapallo. Nell’anno olimpico ancor più valore assume il Premio speciale Cartoons & Sport che RAI e il Circolo sportivo assegneranno nel corso della seconda giornata del Festival”.

Il tema della sedicesima edizione lo sport a cui è dedicata la seconda giornata del festival con una retrospettiva dei migliori cartoni animati a tematica sportiva, una tavola rotonda sul rapporto tra cartoni e sport a cura del Circolo Sportivo della Rai a cui prenderanno parte il vice direttore generale, Gianfranco Comanducci e Roberto Sgalla nonché la seconda edizione del premio Cartoons & Sport che vede in giuria, per RAI, il Presidente, Paolo Garimberti, lo stesso Comanducci, il vice dg, Antonio Marano e il direttore di Rai Sport Eugenio De Paoli.

“Siamo orgogliosi di ospitare il cuore operativo di questa manifestazione – è il commento del sindaco di Rapallo, Mentore Campodonico – crediamo profondamente al messaggio di questo Festival Internazionale che va oltre le importanti ricadute economiche. È un messaggio fatto di scambi culturali e di ingegno che, attraverso la magia delle storie e dei personaggi animati, unisce popoli e nazioni. La nostra Amministrazione – ha concluso il Sindaco – punta su uno sviluppo nel tempo e quindi un consolidamento di ‘Cartoons on the Bay’ nella nostra città con il ruolo di capofila del levante ligure e della Regione, in un appuntamento internazionale di alto livello.”

Il forte orientamento verso la cross-medialità, i fumetti e i videogiochi di quello che ormai può essere considerato uno dei più importanti appuntamenti internazionali di settore è indicato dalla composizione della giuria internazionale che assegnerà i prestigiosi Pulcinella Awards.

Il presidente della giuria è Warren Spector, vice presidente della Disney. A lui si affiancheranno Massimo Liofredi, direttore di Rai Ragazzi, Voyelle Acker, direttore della struttura nuovi media di France Television, American McGee, celebre autore di videogiochi per la prima volta in Europa, e Guido Manuli, uno dei maestri dell’animazione italiana.
Confermato il programma scuole che si affiancherà al programma professionale del festival. Dal 22 al 24 marzo il multisala Augustus di Rapallo sarà affoltato di bambini e ragazzi provenienti da scuole di ogni ordine e grado che assisteranno a performance, anteprime, eventi e workshop condotti dai volti più noti della tv per ragazzi italiana e internazionale. E, per la prima volta, quest’anno Rapallo si trasformerà nella ‘’cittadella dei cartoons’’ attraverso installazioni e aree dedicate ai videogiochi, ai cosplayer e al mercato dei collezionisti.

Per celebrare il connubio tra cartoni animati e sport voluto per questa edizione dalla scelta del tema dell’anno e in vista delle Olimpiadi di Londra, Rapallo diventerà una palestra a cielo aperto per gli schermidori in erba e per i campioni. Grazie, infatti, alla collaborazione con la Federazione Italiana Scherma questa disciplina sarà la protagonista della giornata di sabato 24: il lungomare di Rapallo sarà animato da istruttori delle associazioni sportive locali che spiegheranno le regole fondamentali del tirar di scherma ai bambini. A fine mattinata i campioni azzurri in partenza per Londra (Matteo Tagliariol, campione olimpico in carica, Paolo Pizzo e Giorgio Avola, rispettivamente campione del mondo e campione europeo con Margherita Grambassi madrina) dedicheranno al pubblico di Rapallo una esibizione “olimpica”.