Calcioscommesse, la Sampdoria non ci sta e passa al contrattacco - Genova 24

Calcioscommesse, la Sampdoria non ci sta e passa al contrattacco

Edoardo Garrone

Genova. Offesa e infastidita, la famiglia Garrone è passata al contrattacco. Inaccettabile quanto letto sui quotidiani. Il nome della Sampdoria e quello dei suoi dirigenti veniva accostato al lato più oscuro del calcio, a partite pilotate e risultati combinati.

Tutto nasce dai sospetti della Procura Barese che ha messo nel mirino la posizione di Stefano Guberti. L’ex esterno della Samp (in estate riacquistato dalla Roma e attualmente in forza al Torino), nei giorni precedenti alla delicatissima sfida salvezza tra Bari (già retrocesso) e Doria si sarebbe trovato nello stesso quartiere di alcuni scommettitori e ben lontano dal ritiro blucerchiato (posizione segnalata dal segnale del suo cellulare).

La partita, tanto per la cronaca, se la aggiudicarono i genovesi: uno dei pochissimi successi blucerchiati nel girone di ritorno dello scorso campionato. Tifoseria gemellate, Guberti ex di turno e galletti già condannati in B, i maliziosi ci hanno messo poco a mettere in dubbio la limpidezza di quel successo.

Il giocatore avrà modo e tempo per chiarire la propria posizione, la Samp ha preferito giocare d’anticipo bloccando sul nascere le voci di un possibile coinvolgimento diretto del club in eventuali combine. Questo il comunicato apparso sul sito della società: “L’U.C. Sampdoria contesta in modo fermo e categorico le gravi illazioni in ordine ad un possibile coinvolgimento di propri dirigenti nella vicenda “calcioscommesse” e si riserva di agire nelle sedi opportune contro chiunque diffonda notizie fortemente lesive della reputazione della società”.

A Bogliasco mister Iachini ha tentato di non far distrarre la squadra, la trasferta in casa del Sassuolo (si gioca sabato a Modena) è tremendamente vicina. Non ci sarà l’infortunato Berardi mentre restano in dubbio Renan Garcia e Kristicic; sicuro di una maglia da titolare il ritrovato Eder: “Dopo un mese lontano dal campo- ha twittato il brasiliano- sono troppo felice di essere tornato e di aver messo in fila due vittorie importanti. Allenamento con la testa al Sassuolo. Vamos che vamos”.