Calcio, Andrea De Marco fa 100: Milan-Lecce come "regalo" per festeggiare il fischietto sestrese della sezione di Chiavari - Genova 24
Sport

Calcio, Andrea De Marco fa 100: Milan-Lecce come “regalo” per festeggiare il fischietto sestrese della sezione di Chiavari

Andrea De Marco arbitro

Sestri Levante. Domenica prossima nella gara Milan-Lecce, l’arbitro internazionale Andrea De Marco, appartenente alla sezione Aia di Chiavari, toccherà la 100 direzioni in serie A.

Originario di Sestri Levante, appartenente alla sezione Aia di Chiavari, è stato promosso alla C.A.N. A-B nella stagione 2002-03, per decisione del commissario della C.A.N. C Maurizio Mattei. Nella sua prima stagione nella Commissione Arbitri Nazionale, ha diretto dieci gare nella serie cadetta, comminando sei espulsioni e quattro rigori. Al suo secondo anno, in Serie B ha diretto ventuno gare (nove espulsioni e sei rigori) e ha potuto arbitrare anche Bologna-Lecce (1-1) del 9 maggio 2004 in Serie A, in cui ha dato un rigore al Lecce.

Nella stagione 2004-05, ha diretto sedici partite in B (sei espulsioni e cinque rigori) e tre in A (un’espulsione e un rigore). Nella stagione 2005-06 ha diretto undici gare in serie A (quattro espulsioni e quattro rigori) e dieci in Serie B. A partire da gennaio 2007 è stato inserito nella lista FIFA degli arbitri internazionali.

A fine 2011, ha totalizzato 95 presenze nella massima serie, con all’attivo anche la direzione, per due volte, della “classica” Milan-Roma (nel 2006 e nel 2009). In campo internazionale, nel 2007 è selezionato per il Campionato europeo di calcio Under-17 in Belgio; nel novembre del 2008 fa il suo esordio, a livello di nazionali maggiori, dirigendo un’amichevole tra Malta e Islanda. A tutt’oggi questa risulta essere la sua unica gara tra nazionali maggiori. Nel luglio 2009 l’AIA lo designa come rappresentante italiano al torneo calcistico della XXV Universiade in programma a Belgrado dove dirige tre partite: Inghilterra – Serbia, il quarto di finale Ucraina – Corea del Sud e la finale per l’undicesimo posto tra Uruguay e Canada.

Il 12 maggio 2010 è designato come arbitro “addizionale” di porta in occasione della finale di Europa League ad Amburgo tra Atletico Madrid e Fulham, diretta da Nicola Rizzoli.
Il 3 luglio 2010, con la scissione della C.A.N. A-B in C.A.N. A e C.A.N. B, viene inserito nell’organico della C.A.N. A. Il 10 giugno 2011, viene designato per dirigere la finale del Torneo di Tolone tra Francia e Colombia. Nell’agosto 2011, per la seconda volta consecutiva, è convocato in vista del torneo calcistico all’Universiade di Shenzhen, in Cina, concludendo la competizione con, all’attivo, tre gare dirette e tre in cui ha svolto la funzione di quarto ufficiale, fra cui la finale 3º/4º posto tra Russia e Brasile.[1] L’8 settembre 2011 ha arbitrato l’amichevole per l’inaugurazione del nuovo stadio della Juventus, lo Juventus Stadium, tra i bianconeri e il Notts County.