Bagnasco ai lavoratori di Selex-Elsag: "Dobbiamo aumentare fiducia, inventiva e coesione" - Genova 24
Cronaca

Bagnasco ai lavoratori di Selex-Elsag: “Dobbiamo aumentare fiducia, inventiva e coesione”

angelo bagnasco

Genova. “Le vostre preoccupazioni si inseriscono all’interno del panorama generale del nostro Paese, che in questo momento vede difficoltà, incertezze e vorrebbe vedere sempre di più prospettive positive e certezze per sé e per tutti”. Lo ha detto il cardinale Angelo Bagnasco nell’omelia della santa messa celebrata oggi in fabbrica, nella sede di Selex-Elsag a Sestri Ponente.

“In questo momento in cui Genova, e il Paese nel suo insieme, vive serie difficoltà- ha detto Bagnasco – dobbiamo aumentare fiducia, inventiva e coesione perché tutti dobbiamo e possiamo sentirci partecipi sia dei momenti belli che dei momenti meno confortanti e problematici”.

“Il panorama italiano, come quello genovese, è molto variegato. Per questo – ha aggiunto – dovremmo avere la capacità di guardare le cose nel loro insieme, non soltanto nella loro particolarità, che a volte diventa chiusura in sé stessi”. Ha quindi invitato lavoratori quanto ai dirigenti ad avere “una capacità di visione, che non perda il particolare ma che lo collochi e lo inserisca in un ambiente più vasto di professionalità”.

“E’ importante – ha concluso – dare onore e riconoscere le vostre capacità lavorative e la vostra storia, dare onore e riconoscimento a questa azienda e a tutte le aziende genovesi, che costituiscono un patrimonio non piccolo per la città ed il Paese”.