Autobus "business class", Sel: "Musso propone l´apartheid sociale sui bus?" - Genova 24
Cronaca

Autobus “business class”, Sel: “Musso propone l´apartheid sociale sui bus?”

autobus amt

Genova. La proposta del candidato sindaco Enrico Musso fatta ieri sera durante una trasmissione televisiva, di istituire autobus di “alta qualità”, ha già suscitato le prime polemiche.

“Speriamo di non aver capito, speriamo in un qualche fraintendimento – si legge in una nota di Sel, a firma di Simone Leoncini – Però la proposta di Enrico Musso sembra chiara e precisa. Per risollevare il trasporto pubblico a Genova circolino autobus ‘con business class e biglietto più caro’.

Già oggi la mobilità urbana è assai connessa alla condizione sociale e al reddito. Sempre più chi può sceglie il mezzo privato e i meno facoltosi viaggiano stipati su bus che passano con rada frequenza.
Ma arrivare a pensare che sulla tratta Prato-Caricamento, ci siano la “prima” e la “seconda” classe o peggio che alcuni autobus siano dotati di “business class” e altri no, è una proposta bislacca quanto brutale – sottolinea il coordinatore regionale di Sel – Così si decreterebbe, infatti, la morte definitiva dell´idea di trasporto pubblico universalistico, rivolto almeno potenzialmente a tutti i cittadini. Accessibile all´imprenditore, come alla vecchietta con la minima o al giovane studente squattrinato. Se si realizzasse il progetto di Musso invece salirebbe anche su il bus l´apartheid sociale. Proprio in un momento in cui anche simbolicamente bisognerebbe recuperare coesione e limitare le disuguaglianze crescenti”.

Più informazioni