Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Anteprima Diaz, Vincenzi: “Un film importante, ma che fa male”

Genova. Fra il pubblico che ha assistito alla prima nazionale del film Diaz di Daniele Vicari non poteva mancare la sindaco Marta Vincenzi. “E’ un pugno nello stomaco, è un film importante ma che fa male. La città lo deve vedere”, ha commentato alla fine della proiezione.

All’uscita dalla sala, molte facce scure al termine dei 120′ di film in cui si ricostruiscono le violenze della polizia nella scuola Diaz e nella caserma di Bolzaneto, in occasione del G8 del 2001. Tra gli spettatori c’erano anche i giovani dei centri sociali genovesi,i pm Albini, Zucca, Tuttobene, Monteverde e Calleri, l’ex procuratore generale Di Noto e Giuliano e Heidi Giuliani, genitori di Carlo, il ragazzo morto durante gli scontri.

“Spero che questo film più che piacere possa servire – ha detto il produttore Domenico Procacci – in particolare a far conoscere ciò che accadde. E’ una ferita molto profonda, che non si rimargina nel tempo ma solo assumendosi le responsabilità”. L’assessore alla Cultura, Andrea Ranieri, ha aggiunto: “La ferita resterà fino a quando istituzioni, politica e forze dell’ordine non ammetteranno e chiederanno scusa”.