Amministrative 2012, continua la bagarre dentro il Pdl - Genova 24
Politica

Amministrative 2012, continua la bagarre dentro il Pdl

vertice fincantieri confindustria feb12

Genova. Se il Pd ha dovuto accettare la scelta dei suoi elettori fatta attraverso le primarie, il Pdl è ancora nell’impasse della scelta su chi candidare alle prossime elezioni amministrativo.

A seguito delle indiscrezioni secondo le quali il Pdl genovese si sta concentrando su due nomi, Lilli Lauro e PierLuigi Vinai, Luciano Silighini Garagnani – che pochi giorni fà aveva dato la propria disponibilità a candidarsi alla carica di primo cittadino – dichiara: “Ormai si sta sfiorando il ridicolo, dopo la caduta della candidatura autorevole di Vinacci sembra che sia una iattura candidarsi quale sindaco per il Pdl. Barci e Biasotti fanno sembrare che nessuno voglia prendersi questa patata bollente e che nessuno se non la Lauro o Vinai siano pronti a questo orribile sacrificio; mi viene da ridere”.

Silighini attacca il Pdl ligure. ” Scajola ha deciso che sarà Vinai il candidato del Pdl, tutta questa indecisione agli attenti osservatori appare solo come un bluff. Se Vinai ha realmente dubbi se candidarsi o meno, io ribadisco la mia totale e immediata disponibilità a candidarmi quale sindaco per il mio partito. Non ho dubbi o limiti di alcun genere per affrontare una campagna elettorale con l’obiettivo di vincere ma mi sembra che il Pdl a Genova stia solo cercando candidati pronti a perdere o in cerca di vetrine per legittimare ambizioni parlamentari future.”

Silighini 36 anni è un dirigente del Pdl in Lombardia, dove risiede pur avendo sempre fatto politica a Genova , dove è stato tra i fondatori di Forza Italia nel 1994.