Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Abbattuta la torre piezometrica a Cornigliano, Burlando: “Ora bonificare l’area della cokeria”

Cornigliano. “Cornigliano, ultima demolizione: la torre piezometrica è andata giù. Ora resta da bonificare l’area della cokeria”. E’ il commento lanciato via Twitter dal presidente Claudio Burlando sull’operazione che questa mattina ha consentito di abbattere la torre piezometrica nell’area dello stabilimento siderurgico di Cornigliano.

Realizzata negli anni ’40 e destinata all’alimentazione della linea antincendio dello stabilimento, la torre pesava 900 tonnellate.

Alla demolizione, eseguito in condizioni di massima sicurezza, hanno assistito il sindaco di Genova Marta Vincenzi e il presidente della Società per Cornigliano Stefano Bernini.
L’operazione è stata eseguita con l’utilizzo di due escavatori radiocomandati attrezzati con martellone oleodinamico che hanno minato alla base la torre fino al collasso della struttura.

La circolazione ferroviaria da e per Ventimiglia è stata interamente bloccata dalle 9.15 alle 11.15 tra Sampierdarena e Cornigliano.