Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vobbia, tre ragazzini e la Provinciale salvano poiana intrappolata nei rovi

Vobbia. Troppe spine in quel roveto anche per gli artigli, robustissimi come il becco, di una poiana. Un grosso esemplare di questa splendida e fiera specie di rapace è rimasto infatti intrappolato tra i fitti aculei dei rovi in un bosco vicino a Vobbia e incapace di liberarsi da solo, nel gelo polare di questi giorni avrebbe
rischiato di soccombere, se tre ragazzini dagli occhi evidentemente acuti come aquile non fossero riusciti – cosa tutt’altro che facile – a scorgere l’animale imprigionato tra i rami spinosi, dando così il via alle operazioni di soccorso, concluse poi dalla Polizia Provinciale di Genova che ha liberato la poiana.

I tre ragazzini protagonisti del salvataggio con il commissario Eraldo Minetti della Polizia Provinciale, si chiamano Davide, Luca e Lorenzo e poco prima di Natale avevano partecipato con la pluriclasse di Vobbia a un incontro tenuto
dalla Polizia provinciale di Genova, in cui il medesimo commissario aveva illustrato le caratteristiche dei rapaci diurni sul territorio e invitato i ragazzi a osservare con attenzione l’ambiente naturale.

Avvistata la poiana i tre giovanissimi naturalisti hanno avvertito una abitante di Vobbia che inizialmente ha contattato il Corpo Forestale a Busalla, da cui è stata indirizzata alla Polizia Provinciale, intervenuta proprio con il commissario Minetti, già in servizio nella zona. E’ stato così lui a raggiungere la poiana per liberarla dalla sua trappola di spine e restituirla alla libertà,
salutandone poi il volo sotto una fitta nevicata insieme a Davide, Luca e Lorenzo.