Quantcast
Politica

Regione, Della Bianca: “Sulla sanità l’atteggiamento della Giunta è ormai intollerabile”

raffaella della bianca

Regione. La questione Sanità ancora e ovviamente al centro della dialettica politica. La consigliera Pdl Raffaella Della Bianca attraverso un comunicato scrive: “E’ diventato ormai intollerabile l’atteggiamento della Giunta Burlando e dell’assessore alla Salute Montaldo in merito al tema della sanità ligure. Non possono più fare orecchie da mercante, ma devono essere chiari e rispondere alle numerose interrogazioni urgenti che presentai parecchio tempo fa e che non hanno ancora avuto risposta”.

“Pretendo delle risposte subito – prosegue Della Bianca nel suo comunicato -. Non è corretto tergiversare e prendere tempo su un argomento delicato e importantissimo come quello legato alla sanità ligure. Lunedì 6 febbraio è stata convocata in Regione la III Commissione Salute per conoscere dal Direttore generale dell’Ospedale San Martino, Dott. Mauro Barabino e dal Direttore dell’Unità Operativa Controllo e Gestione, Dott. Francesco Copello, i conti economici per gli anni 2007/2011 e le risultanze dell’attività gestionale e della riorganizzazione dell’ IRCCS Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino – IST, Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro”.
La Della Bianca è convinta che non si possa più continuare a seguire una strada che inevitabilmente porterà ad aggravare le già delicate condizioni di salute in cui versa la sanità ligure. Soprattutto sotto il profilo economico e finanziario, sono necessari interventi profondi di risanamento che mettano in atto politiche reali di razionalizzazione dei costi.

“Lunedì sarà la giornata della verità – aggiunge la Della Bianca -. Il bandolo della matassa dovrà essere trovato. Spero di ottenere finalmente delle risposte sul perché siano state istituite presso l’IRCCS San Martino ben tre direzioni mediche di presidio in luogo delle due (una IST, una San Martino) precedenti all’accorpamento, e pretendo di conoscere le competenze della nuova struttura Gestione Istituti contabili e previdenziali”.
“Il processo di dimensionamento delle strutture complesse non cliniche del nuovo IRCCS – accusa la consigliera del Pdl -, non sta portando buoni frutti, anzi direi che è stato gestito maldestramente, non traguardando quegli obiettivi di contenimento di costi e strutture auspicati”.

La Della Bianca vuole delle risposte anche in merito all’interrogazione presentata il 15 novembre 2011 per conoscere le motivazioni del trasferimento, da parte dell’IRCCS San Martino IST, di una farmacista alla S.C. Immunotrasfusionale.

“Al di là di questo – conclude la Della Bianca – sono venuta a sapere che con la deliberazione n. 381 del 16/12/2011, il Direttore generale dell’IRCCCS ha indetto un avviso pubblico per il reclutamento temporaneo di due dirigenti farmacisti. Si parla tanto di razionalizzare la Sanità ligure, ma poi, nella pratica, si continua a non adoperare il buon senso. Alla luce delle pesanti notizie riguardanti i tagli non solo di risorse ma anche di personale emerse, non si comprende il perché della decisione di assumere, da parte dell’IRCCS San Martino-IST, personale esterno temporaneo da mettere in carico sulla Farmacia ospedaliera della struttura”.