Quantcast
Cronaca

Protesta Fincantieri al Festival di Sanremo, Fiom: “Siamo pronti”

Francesco Grondona (fiom)

Sestri Ponente. Ormai è deciso. I lavoratori di Fincantieri di Sestri Ponente sono pronti alla trasferta sanremese se non riceveranno risposte entro lunedì prossimo. Quelle che sembravano solo voci, quindi, sono confermate.

“La sospensione dello sciopero, durata tre settimane, finirà proprio lunedì e se entro quella data non avremo ricevuto risposte e rassicurazioni sul futuro dello stabilimento, ci trasferiremo a Sanremo durante il Festival – spiega Francesco Grondona, segretario provinciale Fiom Cgil – speriamo non ce ne sia bisogno, ma se invece sarà necessario faremo sentire la nostra voce e le nostre motivazioni anche lì”.

Lo scopo è quello di tenere sempre alta l’attenzione su un problema che affligge centinaia di lavoratori e le loro famiglie, che da mesi vivono nella più totale incertezza.

“Ci auguriamo che a Saremo, visto che si trova nella Riviera dei Fiori, faccia meno freddo rispetto a Genova – conclude Grondona, ironizzando sul tempo – noi siamo pronti alla trasferta: vogliamo far presente ancora una volta la nostra grave situazione”.