Quantcast
Sport

Pallanuoto, tiratissima vittoria del Camogli contro il Bogliasco: 13 a 12 il finale

20110311RariVsBogliasco20110312 0011

Camogli. Aribrate da Collantoni e Savarese la Rari Natens Camogli e la Rari Nantes Bogliasco hanno giocato un match molto combattuto e decisamente intenso. Finale 13-12 (5-2; 1-4; 2-2; 5-4).

Avvio forte per i padroni di casa. Prima il capitano Fondelli poi Steardo in superiorità portano il Camogli a più due. Accorcia Bettini sul rientro dell’uomo dal pozzetto. Doppio intervento di Mina in inferiorità. Bianconeri di nuovo avanti con la doppietta di Astarita e la rete di Sukno, in mezzo un bel gol di Barillari 5-2.

Secondo tempo. Apre Camilleri, gran botta da posizione tre, preciso sotto le braccia di Ferrari 5-3. Risponde il Camogli, Steardo in superiorità. Uomo in più velocissimo per i ragazzi di Magalotti: da cinque palla al centro e Barillari insacca. Accorcia ancora il vice capitano Bettini in superiorità 6-5. Aggiunge il suo il campione del mondo Arnaldo Deserti, gol bello e pesante. Si va al riposo lungo sul 6-6.

Cambio campo. Si gira bene al centro Barillari ed è rigore netto. Trasforma Camilleri che segna la sua tripletta temporanea e personale ed il vantaggio della Rariazzurra, poi raddoppiato dalla rete di Nossek in superiorità numerica 6-8. Camogli che spinge ma trova solo un varco con Steardo 7-8, anche per il figlio di un grande campione, Lello, peraltro sugli spalti, la tripletta personale. A 13 secondi dal termine del tempo un po’ di spettacolo: uomo in più per il Camogli, tira Valentino e la palla carambola, per Collantoni è gol per Savarese no. Gioco fermo, consulto tra i due, vertice con il delegato Maggiolo, finisce che la palla è in porta ed è parità 8-8.

Ultimo tempo. Passa in vantaggio il Camogli con rete di Sadovyy 9-8. Pareggia il Bogliasco con Camilleri 9-9. Vantaggio del Camogli con Presciutti superiorità 10-9. Doppio vantaggio del Camogli con Sukno 11-9. Accorcia il Bogliasco in più con Camilleri 11-10. Ancora doppio con Astarita 12-10.  A 2.01 dal termine ancora Camilleri in superiorità 12-11. A 1.33 Fondelli 13-11.  A 1.07 Nossek in superiorità, colomba da quasi tre, incredibile 13-12. Collantoni espelle Bettini a 18 secondi dal termine: finisce così.