Quantcast
Politica

Nan confermato coordinatore regionale di Fli, spinge Musso verso Tursi: “Il sindaco giusto”

enrico nan

Genova. Il Congresso regionale di Futuro e Libertà che si è tenuto oggi all’hotel Sheraton di Genova, ha confermato per acclamazione Enrico Nan, unico candidato, quale coordinatore regionale del partito in Liguria. Il suo documento é stato approvato all’unanimità. Ecco le sue parole dopo la riconferma.

“Siamo un partito forte e compatto, pronto alle sfide elettorali di Genova e della Spezia e sulle alleanze occorre essere molto chiari e ribadire che siamo nel Terzo Polo, chiedendo ai nostri alleati la stessa coerenza”.

Lo ha detto Enrico Nan, confermato coordinatore regionale durante il congresso tenuto stamani alo Sheraton di Genova, nel suo discorso di investitura. Anche il vice presidente vicario dei deputati di Fli, Carmelo Briguglio, che ha aperto il congresso, ha ribadito lo stesso concetto e la presenza dei coordinatori di Gianbattista Pittaluga (Api), Rosario Monteleone (Udc) e del Partito Liberale, rappresentato da Alfredo Biondi e da Enrico Musso ha confermato “una ritrovata unità di intenti”.

Sia Pittaluga sia Monteleone, intervenendo durante il dibattito congressuale, hanno accolto la proposta di un tavolo del terzo Polo. “Credo che questa proposta chiara sia la migliore risposta che si può dare alla richiesta che arriva dai nostri elettori – aggiunge Nan -. Ringrazio Udc, Api e Liberari per aver accolto la nostra iniziativa. E ringraziamo Musso, che siamo convinti possa essere il sindaco giusto per Genova”.