Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Maltempo, pericolo gelo: attivati numeri d’emergenza di Anas e Ferrovie dello Stato

Il gelo siberiano continua a interessare tuta l’Italia e in Liguria, anche se è cessato lo stato di allerta neve 1, si parla comunque di possibili disagi per gelate e nevicate che andranno avanti almeno fino a oggi accompagnate da freddo e venti forti da Nord Est con intensità fino a burrasca forte. Sabato la situazione potrebbe peggiorare ulteriormente.

Ha nevicato per circa 48 ore su quasi 1.000 chilometri di rete autostradale nel centro nord del paese e si attendono altri fiocchi. Nella nottata, una forte ripresa delle nevicate si è registrata sulla A6 Torino-Savona, dove è in atto un dispositivo di regolazione della circolazione dei mezzi pesanti per l’attraversamento del valico, e sul tratto terminale della A26 Genova Voltri-Gravellona. I mezzi pesanti diretti dalla A10 verso Torino possono utilizzare in alternativa l’autostrada A26 e le autostrade A21 o A4. Intanto Autostrade per l’Italia cerca di assicurare la piena percorribilità della rete grazie al continuo intervento di 2.000 mezzi sgombraneve e spargisale e a 5.000 operatori.

L’Anas raccomanda di mettersi in viaggio con catene a bordo o pneumatici da neve e ricorda che l’informazione sulla viabilità e sul traffico è assicurata attraverso il sito www.stradeanas.it e il numero unico “Pronto Anas” 841.148.

Numero d’emergenza anche per Ferrovie dello Stato Italiane, che hanno attivato 800 892021. Ieri si sono registrati forti ritardi e soppressioni (in particolare sulla linea ferroviaria La Spezia-Genova) e un conseguente botta e risposta tra la Regione ed Fs con la prima che ha minacciato una denuncia ad Fs per interruzione di pubblico servizio.