Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Traffico dei treni in tilt causa neve, Trenitalia informa: in Liguria ritardi tra i 15 e i 90 minuti

Liguria. “Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane sta garantendo la mobilità dei viaggiatori e la circolazione dei convogli su tutto il territorio nazionale,nonostante il gelo e le abbondanti nevicate in Piemonte, Lombardia, Liguria,Emilia Romagna e Toscana”, si legge in una nota di Ferrovie dello Stato.

“L’offerta regionale nelle ore di punta del trasporto pendolare (6 – 9) non ha registrato particolari conseguenze, con alcune isolate eccezioni e ritardi compresi tra i 10 e i 15 minuti. A partire dalle ore 9 – 9.30 in alcune aree si sono registrati ritardi anche consistenti a causa della neve che ha continuato a cadere abbondantemente sui binari e al gelo che ha provocato alcuni problemi tecnici ai treni e agli scambi – prosegue la nota – Le prossime ore cosiddette ‘di morbida’ serviranno per recuperare, anche con cancellazioni, gli slittamenti di orario che si sono accumulati nel corso della mattina, in vista delle ore di punta del pomeriggio”.

Alcuniri tardi, compresi tra i 45 e gli 80 minuti, anche per alcuni treni AV a causa di problemi tecnici legati alle basse temperature risolti prontamente dalle squadre specializzate attive 24 ore su 24.

Piemonte e Liguria: le linee sono tutte operative con allungamenti dei tempi di viaggio tra i 15 e i 90 minuti dovuti sia alle abbondanti nevicate che al gelo. Sulla linea La Spezia – Genova circola 1 treno regionale ogni ora.

Toscana: nella fascia pendolare ha viaggiato il 75% dei treni regionali. Le cancellazioni si sono verificate principalmente sulle linee Firenze – Pisa – Livorno e Firenze – Prato – Viareggio a causa delle abbondanti precipitazioni nevose che hanno investito in particolar modo i nodi di Livorno, Lucca e La Spezia.