Quantcast

Il Presidente Napolitano celebra Eugenio Montale

giorgio napolitano

Anche Giorgio Napolitano ha voluto celebrare Eugenio Montale. IL Presidente della Repubblica, in occasione dell’incontro in cui si inaugura oggi, nel nome di Eugenio Montale, l’attività del 2012 del Centro Pannunzio del Ponente Ligure, in una lettera ha espresso al Presidente del Centro Pannunzio, Camillo Olivetti, e alla relatrice, Bianca Montale, nipote del poeta ligure, l’augurio di successo della giornata e delle altre iniziative programmate nel trentennale della scomparsa del poeta.

“Negli anni cruciali della mia formazione culturale, fra il 1942 e il 1943, la lezione poetica dell’illustre Maestro e la sua singolare capacità di cogliere e rappresentare le inquietudini del tempo – si legge nel messaggio – hanno esercitato una forte influenza sulla generazione cui appartenevo e hanno lasciato in me tracce profonde e durature. Non posso che compiacermi, dunque, del colloquio albenganese che costituisce, anche alla luce della stretta consuetudine familiare della relatrice, un’occasione privilegiata per delineare tratti essenziali della figura di Eugenio Montale e per mettere in luce il nesso indissolubile – conclude Napolitano – fra vocazione creativa, impegno culturale, tensione etica e passione civile che lo ha costantemente guidato”.

Più informazioni