Gronda Genova, Paita: "Eliminazione pedaggio tra Voltri e Nervi solo se l'opera verrà realizzata" - Genova 24
Economia

Gronda Genova, Paita: “Eliminazione pedaggio tra Voltri e Nervi solo se l’opera verrà realizzata”

raffaella paita

Genova. Se sarà realizzata la Gronda, si potrà discutere dell’eliminazione del pedaggio autostradale lungo la A7 tra Genova Nervi e Genova Voltri.

Queste le parole dell’assessore regionale alle Infrastrutture Raffaella Paita in risposta alla mozione presentata oggi dalla Lega Nord in consiglio regionale relativa al non pagamento del pedaggio.

“L’eventuale declassamento della A7 – ha detto Paita – nel tratto autostradale tra Genova Nervi – Genova Voltri deve essere collegato alla realizzazione della Gronda di Genova”.

“L’unica possibilità – ha proseguito l’assessore – per trasformare l’attuale autostrada in percorso di attraversamento di tipo tangenziale è portare avanti il progetto della Gronda e inserire nello stesso l’eventuale tema del declassamento, anche parziale del tracciato attuale per i residenti”.

“Si tratta infatti – ha concluso – di una materia nazionale, governata da convenzioni e concessioni che può essere affrontata solo in una discussione di prospettiva che tenga conto cioè delle realizzazioni in corso e di prossima attuazione: strada a mare di Cornigliano, Lungomare Canepa e i raccordi con la viabilità del Polcevera che costituiscono di fatto una tangenziale interna, vera e propria alternativa per il ponente cittadino e la Valpolcevera al transito sulla A7,a10”.

Più informazioni