Cronaca

Genova, inchiesta su casa di riposo: archiviata la posizione dei tre indagati

Genova. L’allarme era scattato quando una dipendente, la notte del 17 aprile 2011, aveva chiamato anonimamente il 113 dicendosi preoccupata per le condizioni in cui versavano i degenti. Nella casa di riposo La Zagara srl di via San Bartolomeo degli Armeni, nel centro di Genova, che ospita circa 70 persone, erano intervenuti gli agenti delle Volanti.

La polizia aveva fatto irruzione trovando alcuni anziani sporchi e abbandonati a se stessi. Oggi il gip Marina Orsini ha archiviato la posizione del direttore sanitario e dei due direttori amministrativi che erano stati indagati per abbandono di persone incapaci nell’ambito dell’inchiesta sulla struttura.

Secondo quanto ha spiegato l’avvocato Fabio Strata, difensore dei tre, “l’archiviazione è motivata dalla totale assenza di riscontri all’allarmante situazione che era stata segnalata da una dipendente con una telefonata al 113”. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore Sabrina Monteverde e condotte dalla polizia che ha compiuto anche ispezioni notturne con esito negativo. Secondo quanto si è appreso, la situazione trovata la notte del blitz non era generalizzata e tale da far ipotizzare l’abbandono di persona incapace. La pm aveva chiesto l’archiviazione.