Quantcast
Cronaca

Genova, freddo polare: forti venti dalle steppe della Russia

Genona neve gennaio '12

Genova. Freddo polare a Genova e in tutta la Provincia, ma il peggio non è ancora passato. Le temperature, infatti, stanno ulteriormente calando con i primi sbuffi dei venti gelidi in arrivo dalla Russia. Secondo le previsioni della Limet, infatti, il Burian, il vento in arrivo dagli Urali, farà toccare punte anche inferiori allo zero termico. E’ un vento che si origina dalle steppe della Siberia e ha già colpito gli stati dell’Europa orientale gettandoli in una sorta di freezer.

Anche sulla nostra penisola le temperature subiranno un crollo dando luogo ad una fase di gelo quasi eccezionale. Insomma, dopo mesi di clima eccezionalmente mite, nel mese di febbraio c’è una fase pienamente invernale, quasi storica. In quota l’aria fredda continuerà ad affluire e a generare contrasti che proprio nella giornata di domani potrebbero nuovamente acuirsi, causando ulteriori nevicate sulla nostra Regione.

Mai come in questo periodo, quindi, sono di grande utilità le ordinanze emesse dai sindaci del territorio, che consentono il prolungamento dell’orario di accensione dei riscaldamenti.