Quantcast
Cronaca

Fincantieri, Vincenzi: “Battaglia da vincere con l’innovazione”

Blocco Fincantieri 29 giugno

Genova. “Non è un accanimento inutile in difesa di un’industria del secolo scorso, ma una sfida che può essere vinta attraverso l’innovazione”, ha detto la sindaco Marta Vincenzi a un incontro su “Il presente e il futuro della cantieristica navale nella globalizzazione dei mercati” organizzato dalle facoltà di Economia e Ingegneria dell’ateneo genovese.

“L’innovazione di prodotto deve essere sostenuta – ha aggiunto la sindaco – perché il futuro ci può essere a patto di mettere al centro della ricerca la qualità ambientale collegata alle questioni energetiche. Una nuova sfida che gli enti locali hanno colto ma che deve essere sostenuta da una politica industriale nazionale che io non vedo ancora”.

L’importanza della cantieristica, come risorsa per creare futuro, è stato al centro degli interventi: “di navi c’é sempre bisogno – ha sottolineato nella sua relazione Paola Gualeni, Docente di Statica della Nave all’Università di Genova – e un paese si dovrebbe augurare di avere come industria la cantieristica navale, per tutte le ripercussioni positive che può portare anche in termini di occupazione e di indotto”. Difficile comunque la situazione attuale, dal punto di vista economico.

“Nell’immediato c’é il problema della difesa degli ordini e della salvaguardia dei posti di lavoro che deve essere garantito cercando di riuscire ad ottenere commesse – ha detto Pier Maria Ferrando, preside di Economia -. E’ però necessario capire se, con le produzioni attuali, ci sarà la possibilità di garantirsi uno spazio nel futuro. Bisogna garantire la continuità ma anche avere la capacità di innovare per riuscire ad occupare spazi di mercato in modo solido e duraturo”