Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Emergenza freddo, percorsi autobotti: riscaldamenti accesi fino a 16 ore

Più informazioni su

Genova. Le temperature negli ultimi due giorni si sono leggermente rialzate, ma a Genova continua il lavoro delle autobotti e la salatura delle strade, anche in vista della nuova ondata di gelo prevista nelle prossime ore.

Le autobotti continuano a rifornire i cittadini rimasti senz’acqua a causa delle tubature gelate. Ecco i percorsi. Valpolcevera: piazza Pallavicini, Cige, quartiere Diamante, via Pastorino altezza caserma dei vigili del Fuoco, via Murta, piazza Partigiani Caduti per la Libertà; Valbisagno: piazzale antistante lo stadio, piazzale antistante il cimitero di Staglieno, piazzale Bligny, rotonda di Geirato, Giro del Fullo, capolinea bus n°12; Sampierdarena – Centro città: ospedale Villa Scassi, piazzale Pestarino, largo San Francesco da Paola, Belvedere da Passano, giardini Pellizzari; Ponente: fontanelle pubbliche attrezzate con batterie di rubinetti al capolinea bus n°1 (Voltri), piazza Gaggero, lungomare di Pegli in prossimità del depuratore, incrocio tra via Multedo e viale Villa Gavotti.
Il numero verde 800 177 797 resta attivo per segnalazioni inerenti all’emergenza freddo e per l’utenza debole. Le segnalazioni possono pervenire anche al COA, telefonando al numero 010 5570. Fino a lunedì 13 febbraio compreso, gli impianti di riscaldamento potranno rimanere accesi 16 ore giornaliere.