Comunali Chiavari, Giorgio Canepa corre per Partecip@ttiva: "Confronto, dialogo e presenza sul territorio" - Genova 24
Politica

Comunali Chiavari, Giorgio Canepa corre per Partecip@ttiva: “Confronto, dialogo e presenza sul territorio”

giorgio canepa partecip@ttiva

Chiavari. La filosofia è quella americana dell'”Adopt a…” e Giorgio Canepa, candidato sindaco per la lista civica Partecip@ttiva, la vuole trasferire direttamente a Chiavari, nel caso in cui il 6 maggio fosse eletto primo cittadino. La presenza di sindaco e maggioranza sul territorio è infatti uno dei punti cardine del suo “manifesto” elettorale, presentato ieri sera a Chiavari.

“Ciascuno dovrà essere costantemente presente, e come nel concetto americano, ‘adopt a’, adotterà un quartiere, in questo modo sarà il punto di riferimento per sindaco e giunta”.

Ma il programma, in parte già stilato, è in continuo divenire “in modo da poterlo discutere in itinere sia dai membri di Partecip@ttiva sia da tutti i cittadini che volessero proporre e discutere”. Il punto di forza della lista, e di Canepa stesso, è neanche a dirlo la partecipazione, il dialogo e soprattutto il confronto delle idee. “E’ fondamentale non solo il fare, ma il come, attraverso il dialogo”, ha detto.

Così come sarà data “attenzione alle grandi come alle piccole cose, che spesso emarginate, servono invece tantissimo”. Altra linea guida: dare tempi e risposte certi. “Un si o un no e soprattutto il perché”.
Giorgio Canepa approda nella competizione elettorale da “neofita” della politica. tornato a Chiavari “per viverci e dare un futuro ai giovani, come mia figlia”.

Mai avute esperienze dirette, “vorrei formare un grosso team per lo scambio di idee”. La sua candidatura è nata nel tempo “ho iniziato ad avere contatti con Partecip@ttiva per quello che volevano fare nel Santuario di Nostra Signora dell’Orto, ho trovato persone aperte e non di parte, in questi ultimi mesi mi sono inserito, ho cercato di dare una mano e poi mi hanno chiesto di candidarmi. Ho accettato volentieri”.