Centri salute nell'ASL3, Brasesco: "Apertura interessante dell'azienda" - Genova 24

Centri salute nell’ASL3, Brasesco: “Apertura interessante dell’azienda”

medici, ticket

Genova. Il progetto dei centri salute nell’area genovese prende sempre più corpo e si appresta a diventare realtà. Favorevoli a questo tipo di medicina, secondo le ultime dichiarazioni, il ministro della sanità Balduzzi, il governatore della Liguria Burlando e anche molti dei così detti medici “della mutua”.

Proprio oggi ha avuto luogo il primo di una serie di incontri tra alcuni rappresentanti dei medici di base del capoluogo ligure e i vertici della ASL3. “E’arrivata una interessante apertura da parte della azienda. In passato ogni avvicinamento verso questa direzione era sempre stato accolto da un freddo diniego – spiega il dottor Piercarlo Brasesco – Anche le dichiarazioni rilasciate ieri dal governatore della Liguria sono molto confortanti”.

Come da progetto, si prevede di sperimentare questa innovativa soluzione, nuova per il territorio genovese ma perfettamente funzionante in molte città della provincia di Savona, con due centri: uno a levante e uno a ponente.

“L’obiettivo è quello di intercettare l’utenza prima che si rivolga ai grandi ospedali cittadini – precisa Francesco Bogliolo, ideatore di Alassiosalute – Ringrazio la dottoressa Grossi per la disponibilità nell’affrontare questa discussione. Mi auguro ci si possa incontrare a breve anche con il direttore Generale della Asl3, Bedogni”.