Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Promozione: Rapallo-shock, via Celestini, arriva Bottaro. E oggi, potrebbe arrivare la penalizzazione di un punto…

Rapallo. Costanzo Celestini non è più l’allenatore del Rapallo. Ieri pomeriggio, dopo la sconfitta casalinga contro il Tarros Romito, società e tecnico si sono confrontati e si è arrivati alla scelta estrema.

Così, dopo 19 partite e una sola sconfitta, proprio quella di ieri, si è interrompe il rapporto di lavoro fra l’ex compagno di Diego Armando Maradona (che in Liguria ha allenato Lavagnese, Sestri Levante, Virtus Entella, Savona, Caperanese e Chiavari Calcio Caperana) e il blasonato club bianconero che aveva scelto Celestini, alla terza giornata, al posto di Alberto Mariani. Il terzo allenatore stagionale è, salvo clamorosi colpi di scena, Natalino Bottaro, ex Rivasamba, Caperanese e Fontanabuona.

Il neo tecnico esordirà domenica, nel delicato match contro il Molassana. Intanto, per oggi pomeriggio, è attesa la sentenza della commissione disciplinare sul match della prima giornata fra Castelletto Solferino e Rapallo: come noto, entrambe le formazioni, schierarono un giocatore squalificato. Si prevede la penalizzazione di un punto sia per Rapallo sia per Castelletto Solferino. Una difficoltà in più, insomma, nella rimonta del Rapallo, affidata a Bottaro, dopo la parentesi di Costanzo Celestini, segnata dai troppi pareggi, dalle poche vittorie e dall’unica sconfitta di ieri. Che è stata fatale per il matrimonio fra il club bianconero e l’allenatore caprese.