Quantcast
Cronaca

Allerta neve e ghiaccio: la situazione a Genova e in Provincia

neve a26 masone

Genova. Se nella giornata di ieri la neve si era fermata soltanto nel capoluogo ligure e sopra ai 500 metri, con l’abbassarsi delle temperature in serata un candido manto bianco ha coperto anche molte città del Tigullio. In riviera si sono verificati pochi disagi per quanto riguarda la viabilità, almeno nei centri abitati, ma il rischio resta comunque quello del ghiaccio, visto che la colonnina di mercurio è scesa ulteriormente.

Anche nelle zone dell’entroterra genovese e tigullino la situazione è rimasta piuttosto sotto controllo grazie al lavoro degli uomini e dei mezzi della Provincia, che hanno salato e continuano a salare incessantemente le strade. Nella Valpolcevera le strade principali sono garantite, ma ora resta da analizzare la situazione nelle zone più collinari. Particolare attenzione alle zone di Murta e Gimignan.

In Valbisagno molte strade sono della ghiacciate, come i marciapiedi nella zona di via San Felice, via di Pino, Aggio, nella zona tra Bavari e Fontanegli. Attenzione anche a Molassana e San Gottardo. Situazione simile nella Val d’Aveto, dove molta neve è scesa sopra un certa quota.

Svariati disagi sulla rete autostradale ligure. In alcuni luoghi continua a nevicare tuttora, mentre in certi tratti ha continuato a fioccare fino a pochi minuti fa. Parliamo in particolare della A7 Serravalle-Genova, A12 tra Chiavari e Sestri Levante, A26 dei Trafori tra Masone e bivio con la diramazione Stroppiana-Santhià.

L’allerta neve della Protezione Civile rimarrà in vigore fino alle 12 di oggi e quindi si raccomanda la massima prudenza soprattutto a chi deve mettersi in viaggio.