Quantcast
Politica

Turismo, Della Bianca: “Troppi enti se ne occupano, il settore non riesce a decollare”

Raffaella della bianca

Regione. “Il turismo in Liguria non riesce a decollare. E’ un problema di governance: esistono troppi enti che se ne occupano”. E quanto riferisce in una nota la consigliera regionale Pdl, Raffaella Della Bianca che aggiunge: “questo sistema conduce inevitabilmente alla frantumazione delle competenze ed alla confusione di progetti. La Giunta deve riferire su come intenda muoversi su tale settore per garantire risultati di maggior efficienza e trasparenza”.

“In Liguria sono circa 11 gli enti che si occupano di turismo. Decisamente troppi – sottolinea Raffaella Della Bianca -.  Questa frammentazione è inevitabile che ci faccia apparire fragili. I tour operator devono invece poter trattare con gli enti che si occupano di turismo nella nostra regione in maniera unica e diretta. Siccome ci troviamo in un momento di crisi economica generale, è scandaloso che l’Agenzia del Turismo in Liguria spenda più soldi di quelli disponibili”.

Il settore turistico rappresenta per il nostro Paese l’11% del PIL ed è un comparto che occupa un posto di rilievo nell’economica della Regione Liguria. Proprio per questo motivo la Della Bianca pretende delle risposte esaurienti da parte della Giunta.

“La mancanza di coordinamento e di pianificazione sia tra gli enti (Regione, Provincia, Comune) che tra le società partecipate degli stessi nel settore turistico – continua la Della Bianca -, fa sì che vi sia scarsità di chiarezza e trasparenza sulla reale politica che viene portata avanti dagli stessi, che sulla corretta gestione delle risorse. Tengo a ricordare che l’interesse pubblico è quello di incrementare e migliorare l’offerta turistica e non il mantenimento di enti spesso di dubbia utilità”.

La Della Bianca ritiene che la necessità di accorpamento, di razionalizzazione ed eliminazione dei ‘doppioni’, sia una reale esigenza dettata dal venir meno di molte risorse pubbliche e dall’eliminazione delle Province, che avevano tra le loro deleghe anche quella legata al settore turistico.

“Con questa interrogazione a risposta immediata – conclude la consigliera del Pdl -, chiedo di avere una relazione dettagliata su come la Regione Liguria intenda muoversi su tale settore per garantire risultati di maggior efficienza e trasparenza”.