Quantcast
Cronaca

Terremoto Genova, possibili nuove scosse: al momento nessun danno

terremoto 25 gennaio

Genova. La scossa delle 9.07 di questa mattina, con epicentro in Emilia Romagna, è stata avvertita chiaramente in tutta la Liguria, soprattutto nel capoluogo ligure e nel Tigullio. La paura è stata notevole, tanto che decine e decine di cittadini hanno bombardato di telefonate il centralino dei vigili del fuoco per chiedere informazioni e rassicurazioni. A scapo precauzionale, inoltre, sono state evacuate alcune scuole del capoluogo ligure e della riviera di levante ed alcuni edifici pubblici, ad esempio il palazzo della Regione.

Per il momento, comunque, la protezione civile non ha registrato danni, ma continua a tenere costantemente sotto controllo la situazione. Il tremolio della terra, però, è stato molto forte ed è durato per alcuni secondi. La scossa, infatti, è stata di magnitudo 5, più intensa quindi di quelle verificatesi nello scorso mese di ottobre.

Secondo quanto affermano gli esperti, tra l’altro, le scosse potrebbero non essere finite. Daniele Spallarossa, docente di Sismologia all’università di Genova, ha dichiarato all’Ansa: “Stiamo registrando degli ‘aftershock’, ovvero delle scosse successive a quella principale – spiega – per cui non è escluso che altri eventi sismici, nelle prossime ore, possano essere avvertiti dalla popolazione”.