Quantcast
Economia

Superselex, odg di Rosso e Garibaldi: “Mantenere a Genova sede e lavoro”

matteo rosso pdl

Genova. Ordine del giorno targato Pdl per affrontare la questione SuperSelex. Promotori Matteo Rosso e Gino Garibaldi, consiglieri regionali, che chiedono garanzie sul piano industriale dell’azienda.

Secondo le ultime voci, infatti, la società potrebbe trasferire la sede legale da Genova presso un’altra città italiana. Un danno importante per l’economia genovese.

“Genova e la Liguria – spiegano i due esponenti Pdl – non possono permettersi di perdere la sede legale della SuperSelex. Se le istituzioni tutte non interverranno su questa vicenda rischiamo di dare il colpo di grazia al sistema economico genovese, già duramente colpito dalla crisi di Fincantieri”.

“Noi chiediamo – continuano – che la Giunta regionale pretenda un piano industriale serio per l’azienda, non solo per quanto concerne il mantenimento della sede legale che anzi deve essere potenziata con unità di business e competenze in grado di garantire il futuro della società, ma anche per quanto riguarda la difesa delle unità lavorative, anche di quelle che non rientrano nel perimetro di attività dell’elettronica della difesa”.

“Stiamo parlando – concludono i due consiglieri – di quasi 2000 dipendenti diretti, quasi 4000 con l’indotto. Numeri rilevanti a tutela dei quali la politica non può e non deve tacere”.