Quantcast
Altre news

Sestri Levante, una vera “Università dei cani”: dall’educazione di base agli sport agonistici

cani

Sestri Levante. Una vera e propria ‘università dei cani’, dove gli amici a quattro zampe possono imparare con i loro proprietari a comportarsi come si deve, ma anche a praticare diversi sport: dall’agility al disc dog, dal retrieving al freestyle, fino all’obedience.

Un luogo di educazione e divertimento che offre ogni tipo di attrezzatura, compresi campi per correre in libertà e una bella piscina per un tuffo durante l’estate. E’ il Centro attività cinofile Skadog Asd, attivo in Liguria e Piemonte dal 2003, che ha trasferito la propria sede principale. Chiude infatti, ogni attività sul Lungo Entella a Lavagna e si trasferisce in un nuovo campo, a 6 minuti dal casello autostradale di Sestri Levante (Ge). Nell”ateneo canino’, frequentato ogni anno da circa 200 ‘binomi’ Fido-padrone, si possono trovare un grande campo di agility (30 per 35 metri), altri tre campi per l’educazione e uno coperto per lezioni anche quando piove o c’è troppo sole, un altro spazio solo per cuccioli e la piscina per quattrozampe.

“Nel nostro centro – spiega Ilaria Boero, fondatrice di Skadog – utilizziamo per l’educazione dei cani esclusivamente il metodo gentile basato sul rinforzo positivo, l’uso delle gratificazioni e il clicker training. Il nostro scopo è impostare una corretta relazione fra cane e proprietario affinché la vita insieme possa essere piacevole e gratificante per entrambi, non solo sul campo di lavoro, ma ovunque e quotidianamente”. Il team Skadog, formato da vari istruttori che si aggiornano costantemente, lavora anche nelle scuole: “Portiamo i cani nelle aule – racconta Boero – e insegniamo ai bambini come rapportarsi al meglio nei confronti dell’animale, soprattutto per prevenire il rischio di morsicature. Gli istituti interessati proseguono poi con progetti ad hoc di vario genere, che prevedono esercizi o impostazioni di attività insieme ai cani”.

Ma qual è il momento migliore per iniziare ad andare a ‘scuola’ col proprio cane? “I cani e i proprietari possono venire da noi a qualsiasi età – assicura Boero – per imparare divertendosi a migliorare il rapporto soprattutto attraverso il gioco. Non è mai tardi per iniziare se si utilizza il rinforzo positivo”. Corsi per tutte le età e le abilità, dunque, di educazione, rieducazione, socializzazione. Attività cinofilo-sportive ma anche lezioni ‘soft’ dedicate ai cuccioli: “Il corso ‘puppy’ – racconta l’istruttrice cinofila – è riservato ai cani dai 2 ai 6 mesi. E’ formato da 5 lezioni, di cui una teorica. Il corso verte sulla comunicazione del cane, sulla socializzazione e l’inserimento di adulti regolatori che gestiscano, controllino e intervengano nel gioco e nella comunicazione dei cuccioli. Vengono impostati i primi rudimenti dell’addestramento come il ‘seduto’ e il ‘richiamo’ e viene affrontato il punto principale di tutto il lavoro e il rapporto con il proprio cane: l’attenzione del cane al proprietario. Vengono poi inseriti anche giochi di attivazione mentale e percorsi ludico sensoriali. Oltre al corso ‘puppy’ organizziamo anche ‘puppy party’ della durata di mezza giornata con giochi, insegnamenti, socializzazione, attivazione mentale e tanto altro”.

Infine, la Pet Therapy: “Presso il nostro centro – conclude Boero – si svolgono settimanalmente incontri di AAA (Attività Assistite con Animali), TAA (Terapie Assistite con Animali) e EAA (Educazione Assistita con gli Animali), organizziamo corsi per la preparazione dei cani a questa bellissima e socialmente utile attività cinofila. Prepariamo inoltre i cani per il lavoro di ‘Assistance dog’, che noi chiamiamo più semplicemente ‘Dog Therapy’. Sono cani scelti con cura e attenzione, dopo svariati test caratteriali che vengono affidati alla famiglia destinataria dopo alcuni mesi di affiancamento nelle nostre case. Le capacità del cane sono infinite: aiutare nella vestizione, aprire porte, ante o cassetti, portare oggetti di svariate forma e materiale, accendere o spegnere la luce, cercare e riportare il cellulare quando suona o le pantofole diventeranno azioni normali e divertenti che il cane, se insegnate correttamente e con gioia, farà diventare un divertente gioco insieme al suo amico umano”.

Più informazioni