Quantcast

Sestri Levante, confermati limiti natanti nella baia di Riva Trigoso

Renata Briano - Assessore all'Ambiente

Sestri Levante. Ha funzionato la limitazione della navigazione e del’orneggio dei natanti a 200 metri dalla costa e delle aree riservate alla balneazione di Punta Manara per le imbarcazioni nella baia di Riva Trigoso e sarà confermata anche quest’anno. E’ quanto è emerso da un incontro promosso in mattinata, in Regione Liguria sull’area SIC dall’assessore all’Ambiente Renata Briano, con il sindaco Andrea Lavarello il consigliere regionale Giacomo Conti. Erano presenti il Comune di Sestri Levante, la capitaneria di Porto, i rappresentanti delle associazioni di pesca.

Dopo il successo della sperimentazione dello scorso anno che, nella stagione estiva, ha notevolmente ridotto il numero delle imbarcazioni ormeggiate nella baia di Riva Trigoso, si è concordato -per la prossima stagione balneare- di confermare l’estensione , integrandola con una nuova misura che prevede la delimitazione della prateria di posidonia. Ciò comporterà una maggiore zona marina interdetta all’ancoraggio delle imbarcazioni, andando così incontro alle esigenze di una maggiore tutela ambientale di un’area di particolare pregio e al tempo stesso ad una maggiore sicurezza per la balneazione.

Le nuove boe che saranno posizionate avranno l’ esclusiva funzione di delimitazione dell’area interdetta all’ancoraggio e al transito dei natanti.