Quantcast
Economia

Sciopero tir, Psi ligure: “Ripristinare i trasporti e tornare alle trattative”

Psi ligure a Roma

Genova. La crisi dell’autotrasporto non è da sottovalutare, così come la gravità del momento e le difficoltà che sta attraversando la piccola e media impresa – dichiara la segreteria del Psi Ligure – comprendiamo le motivazioni della lotta dei lavoratori dell’autotrasporto ma non ne condividiamo la forma.

Tutto questo ha portato solo disagi ai lavoratori, ai pensionati, ai cassintegrati e alle famiglie che ora dovranno affrontare i rincari della benzina, dei prodotti di riscaldamento e dei beni di consumo.

Lo sciopero ha portato solo vantaggi ai petrolieri e alla grande distribuzione commerciale che ha un motivo per aumentare i prezzi.

La segreteria ligure del Psi, invita i manifestanti a sospendere il fermo, ripristinare la normalità dei trasporti in particolare quelli di prima necessità e tornare al tavolo della trattativa con il governo e la committenza.

In questo momento il mondo del lavoro e della piccola e media impressa deve mantenersi unito per affrontare i tanti problemi di una crisi sociale ed economica della quale non ha certamente responsabilità alcuna.

Occorre tutelare il diritto di sciopero e la legalità, senza far ricadere ingiustificati danni ai cittadini e a quelle fasce sociali, famiglie e pensionati, che stanno pagando più di ogni altro le conseguenze della crisi