Quantcast

Sanità, proposta di Rossi (Sel) e Benzi (Fds): “Finanziamenti del Nuovo Galliera vadano all’ospedale del Ponente”

Matteo Rossi

Genova. Stavolta, Matteo Rossi ed Alessandro Benzi, lo dicono in genovese: “Sciuscià e sciurbì nu se peu, o si destina la quota di finanziamento pubblico stanziata sul Nuovo Galliera all’Ospedale del Ponente, oppure si rischia ancora una volta di alimentare vane speranze”.

I duen consiglieri di Sel ed Fds si battono da tempo per vedere nascere un nuovo ospedale nel ponente genovese ed hanno proposto due ordini del giorno che prevedono lo spostamento del progetto del nuovo Galliera a Villa Bombrini e lo spostamento dell ’eventuale surplus derivante della cartolarizzazione per la costruzione dell’ospedale del ponente.

“Da anni – ricordano i due consiglieri- i cittadini del ponente genovese attendono che sorga una struttura adeguata sul loro territorio; le istituzioni e i soggetti politici e sociali hanno dibattuto su quale fosse la collocazione “baricentrica” e più opportuna. Sciuscià e sciurbì nu se peu: pensare che di questi tempi nell’area metropolitana possano sorgere due nuovi ospedali, quello del ponente ed il nuovo Galliera, è pura illusione”.

“Ora la Regione predisponga in tempi brevi il progetto preliminare e il piano di fattibilità del nuovo ospedale a Villa Bombrini -concludono Rossi e Benzi.